mercoledì 3 marzo 2010

Papi Silvio e i giovani d'oggi


Complici telespettatori, disponibili telespettatrici,
in questo periodo di crisi, e smentisco categoricamente di aver detto che c'è ancora la crisi, il mio governo proporrà di qui a breve un piano speciale in favore del lavoro giovanile, per combattere la piaga del bamboccionismo. E' infatti imperdonabile che in questo paese, Banania, ci siano decine di migliaia di figh... ehm di giovani fanciulle segregate in casa, mantenute dai genitori, mentre potrebbero apportare il loro contributo alla società, facendosi mantenere da altri signori.
La chiave del piano speciale consiste nell'offrire, adesso che non li diamo più per le auto, degli incentivi per la chirurgia estetica. Ogni ragazza ha diritto a rifarsi le tette ed il culo, ogni giovanotto può pretendere di avere la tartaruga sulla panza o quantomeno un rialzino nelle scarpe e un infoltimento della capigliatura, specie per coloro verso i quali la natura non è stata generosa, come è invece è stata verso di me, bello alto e iperdotato come sono.
Il piano speciale prevede anche delle facilitazioni per le carriere giovanili. Dal momento che non tutti possono sposare un ricco (per ognuno dei quali sarà predisposta apposita graduatoria di pretendenti), e Uomini e Donne può accogliere solo un numero limitato di tronisti e zocc... ehm pretendenti, faremo aprire reality su ogni rete che occupino i palinsesti 24 ore su 24, salvo brevi finestre informative col Tg4. In questo modo ogni bananese avrà la possibilità, prima o poi, di mettersi in evidenza.
E dal momento che l'occupazione giovanile è una vera e propria emergenza, un ulteriore sforzo sarà compiuto dalla Protezione Civile. Minchiolaso gestirà, grazie ad una legge speciale, delle linee erotiche a pagamento presso cui occupare le figh... ehm le ragazze meno avvenenti che, almeno al telefono, potranno sentirsi realizzate. Lo Stato finanzierà le telefonate dei bamboccioni, che essendo occupati a farsi pugnette al telefono non andranno in giro a rompere le balle chiedendo lavoro, salari, etc.
Infine, è stato predisposto uno sportello presso il quale i ragazzi e le ragazze mentalmente più dotati potranno proporre idee e contributi per nuovi sbocchi occupazionali e migliorie dell'organizzazione statale. Grazie a questo prezioso strumento è già stato premiato il giovanotto milanese che ha avuto l'intuizione di eliminare la prigione dal gioco del Monopoli. A questa persona è già stata offerta una laurea in giurisprudenza honoris causa e sarà candidata alle prossime politiche, che di menti così c'è tanto bisogno in Parlamento.
Attendiamo fiduciosi nuovi contributi,

Papi Silvio I, Sultano di Banania per grazia di Dio e del Profeta Chan-Ci-Min.
(3/3/2010)

7 commenti:

Zio Scriba ha detto...

Direi che siamo GIA' ridotti così. E per l'artefice di tutto questo, l'omino figlio di putnana, propongo una bella laurea ODORIS CACCA.

Marisa ha detto...

troppo divertente, meno male che riusciamo anche a scherzarci su...
sei grande!

Nonnimo Sperrandisto ha detto...

Finalmente un vero atto d'amore da parte del Papi...

...Mario C. (come Comunista) mi contatta dal Vernacoliere per precisare che a Livorno gli atti d'amore del Papi li chiamano "troiai".

Se li chiamano così nel bel Paese là (dalle parti) dove il sì suona..., sarà pur vero!

cristiana ha detto...

Peccato che d'ora in poi, i ragazzi e le ragazze,dovranno aspettare la maggiore età,prima di scolpire i propri corpi. Mi sembrano già un po' attempati e confido in una correzione alla legge.
Cristiana

Saamaya ha detto...

Questo piano per i giovani ha qualcosa di profondo ed assolutamente encomiabile: finalmente qualcuno che si occupa di prevenzione della vecchiaia.
Omaggi.

No Razzismo Day ha detto...

Sabato 6 Marzo a Milano ci sarà una grande manifestazione contro il razzismo, il No Razzismo Day. Una manifestazione per affermare con forza che l’unica razza esistente su questo pianeta è quella umana. I canali ufficiali di informazione non hanno dato nessuno spazio all'iniziativa, e sono quegli stessi che ogni giorno presentano gli stranieri come la causa di tutti i mali che affliggono il nostro paese. Vi chiedo di farvi portatori di questa causa diffondendo il più possibile la notizia ad amici e conoscenti.

Un sentito ringraziamento al Blog per la collaborazione.

Marisa ha detto...

l'ho fatto su f.b.